Questo sito web fa uso di cookies per funzionare correttamente e per raccogliere informazioni in base alle tue preferenze, anche da siti web di terze parti

sl1
sl11
sl2
sl22
sl3
sl33
sl4
sl44
sl5
sl55
sl56
sl57
sl6
sl66
sl67
sl68

 

Benvenuti nel portale web del Geohazard Monitoring Group 

 

Il  Geohazard Monitoring Group (GMG) è un gruppo di ricerca costituito da ingegneri e geologi che operano nel campo dello studio e del monitoraggio del dissesto geo-idrologico. In particolare, il GMG si è concentrato negli anni nella messa a punto di nuove metodologie d'indagine per la definizione dell'evoluzione morfologica di processi esogeni legati essenzialmente alle dinamiche di versante e corsi d'acqua attraverso un approccio quantitativo.

Il GMG svolge prevalentemente un’attività di ricerca che si traduce in pubblicazioni scientifiche e brevetti che derivano dalle esperienze in progetti di ricerca e attività di supporto tecnico-scientifico svolte a livello nazionale, soprattutto nell’ambito di collaborazioni con Enti preposti alla gestione del territorio. In tale contesto, il GMG oltre a svolgere attività di ricerca finalizzate allo studio ed al monitoraggio di fenomeni di dissesto in condizioni ordinarie, sempre più spesso opera a supporto della struttura di Protezione Civile nazionale nell’ambito di grandi emergenze. Infatti, l’appartenenza ad un Istituto di Ricerca come il CNR IRPI che è Centro di Competenza del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale offre al GMG la possibilità di condurre un’attività di ricerca applicata operando in contesti emergenziali difficili.

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Prec Succ

EMERGENZA COSTA CONCORDIA

EMERGENZA COSTA CONCORDIA

Dopo il naufragio della "Costa Concordia" presso l'isola del Giglio(GR) è stato progressivamente messo in opera ed ampliato un sistema di monitoraggio della nave per la gestione della sicurezza delle operazioni SAR (Search And Rescue) e per il controllo degli spostamenti della nave durante le successive fasi di defueling. In tale ambito, il GMG ha installato in collaborazione con Leica Geosystems...

Leggi tutto...

EMERGENZA ALLUVIONE LIGURIA

EMERGENZA ALLUVIONE LIGURIA

In seguito all'evento alluvionale del 25 Novembre 2011 che ha colpito la Provincia di La Spezia e di Massa Carrara, il CNR IRPI è stato chiamato a svolgere attività di supporto tecnico scientifico al Dipartimento della Protezione Civile nazionale in qualità di centro di competenza. In tale ambito il personale in forze presso il GMG ha svolto una serie di...

Leggi tutto...

EMERGENZA FRANA DI MONTAGUTO (AV)

EMERGENZA FRANA DI MONTAGUTO (AV)

Nell’aprile 2010 il piede della frana presente nel territorio di Montaguto (regione Campania, SW Italy) ha subito una nuova riattivazione che ha interessato anche il tracciato ferroviariodella linea ferroviaria Napoli – Bari. I notevoli disagi e le forti perdite economiche legate all’interruzione non solo della linea ferroviaria ma anche della strada statale 90 che collegano le regioni Campania e Puglia,...

Leggi tutto...

EMERGENZA TERREMOTO DE L'AQUILA

EMERGENZA TERREMOTO DE L'AQUILA

Il GMG è stato coinvolto dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale per analisi degli effetti del sisma del 6 Aprile 2009, noto come terremoto de L’Aquila. In questo contesto, è stata installata una stazione totale robotizzata (RTS) nella località di Paganica (circa 5 km dalla città de L’Aquila), presso la quale una condotta idrica è stata fortemente danneggiata dall’evento sismico...

Leggi tutto...