Questo sito web fa uso di cookies per funzionare correttamente e per raccogliere informazioni in base alle tue preferenze, anche da siti web di terze parti

EMERGENZA ALLUVIONE LIGURIA

In seguito all'evento alluvionale del 25 Novembre 2011 che ha colpito la Provincia di La Spezia e di Massa Carrara, il CNR IRPI è stato chiamato a svolgere attività di supporto tecnico scientifico al Dipartimento della Protezione Civile nazionale in qualità di centro di competenza. In tale ambito il personale in forze presso il GMG ha svolto una serie di attività coordinate al livello di Istituto affiancando altri ricercatori del CNR IRPI nelle operazioni di sopralluogo mirato nelle aree pesantemente colpite dall'evento.

Oltre ai sopralluoghi, sono stati eseguiti da GMG anche una serie di rilievi LiDAR delle aree più colpite dai quali è stato possibile realizzare anche una prima cartografia geomorfologica d'evento da consegnare agli Enti impegnati nella gestione dell'emergenza.

 

Il fenomeno alluvionale è stato il primo ambito operativo di tipo emergenziale nel quale è stato possibile impiegare il LiDAR aereo in forze al CNR IRPI, dimostrando una celere capacità di intervento con tempi di attivazione del servizio moto ridotti. La particolarità dell'apparato impiegato è quella di esser alloggiato in un pod esterno trasportabile via terra nei pressi della zona d'impiego ed installabile in poche ore. In questo modo è possibile minimizzare al massimo i costi di trasferimento ed impiegare ditte locali che hanno una convenzione in essere con il servizio regionale di Protezione Civile e che quindi possono ulteriormente garantire un contenimento del costo totale dell'operazione.

L'esecuzione di un rilevamento LiDAR delle aree colpite rappresenta una fonte di dati importante sia per la gestione della fase emergenziale come supporto al riconoscimento di danni e fenomeni che possono essere ancora soggetti a successive evoluzioni potenzialmente pericolose, sia come supporto per le successive fasi di progettazione delle opere di mitigazione/ripristino.