Questo sito web fa uso di cookies per funzionare correttamente e per raccogliere informazioni in base alle tue preferenze, anche da siti web di terze parti

PERSONALE GMG


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ing. Giorgio LOLLINO (Primo Ricercatore)

Giorgio Lollino, engineering geologist e Senior Researcher a Torino presso l'Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica del Consiglio Nazionale delle Ricerche, ha costituito e coordina il Geohazard Monitoring Group (GMG). I suoi principali interessi riguardano gli studi sul controllo dell'evoluzione di fenomeni franosi e di corsi d'acqua, attraverso la progettazione e la sperimentazione di sistemi automatici di monitoraggio in continuo a gestione remota e lo sviluppo di metodologie di confronto di DTM, derivanti da rilevamenti LiDAR aerei e terrestri. Tali tecniche trovano un'utile applicazione anche nel campo del Geoheritage ed in tale ambito ha organizzato un importante Congresso a Torino – "Geoben 2000", tenutosi presso la Palazzina di Caccia di Stupinigi, di cui è anche editore degli atti. E' autore di pubblicazioni su atti di Congressi e Riviste Nazionali e Internazionali, nonché di alcuni Brevetti. Impegnato nel campo del trasferimento delle conoscenze, è stato per alcuni anni docente a contratto presso l'Università degli Studi " G. D'Annunzio" di Chieti e alla Scuola di Dottorato presso l'Università "La Tuscia" di Viterbo. In ambito gestionale ha ricoperto per diversi anni la carica di Responsabile e di Presidente dell'Area di Ricerca di Torino del CNR e di Responsabile della Sezione del CNR IRPI di Torino. Già Presidente della Sezione Italiana dell'International Association of Engineering Geology and the Environment (IAEG) è stato incaricato di organizzare a Torino nel 2014 il Congresso mondiale dell'Associazione.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ing. Paolo ALLASIA (Tecnologo)

Responsabile scientifico del GMG per gli aspetti tecnologici. Ingegnere Civile, si occupa dell'analisi dati acquisiti da reti di monitoraggio integrate per il controllo dei movimenti di superficie, profondi, delle oscillazioni di falda e delle precipitazioni. Nel campo del monitoraggio in continuo dei movimenti profondi è il referente per le misurazioni inclinometriche e ha coordinato lo sviluppo della nuova versione della Sistema Inclinometrico Automatizzato. Per quanto concerne il monitoraggio dei fenomeni di dissesto di superficie mediante tecnologia innovativa, ha sviluppato e messo a punto l'Image Detection for Monitoring System. L'esperienza acquisita nel campo dello controllo di fenomeni franosi mediante tecnologie avanzate ha inoltre consentito di sviluppare tematiche di ricerca volte alla messa a punto di software specifici per il trattamento di grandi moli di dati acquisiti in tempo quasi reale.

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dr. Daniele GIORDAN (Ricercatore)

Responsabile scientifico del GMG per gli aspetti geologici. Geomorfologo, ha conseguito il Ph.D presso l'Università di Torino con una tesi di dottorato sul monitoraggio dei fenomeni di dissesto geo-idrologico. Esperto di sistemi informativi territoriali, è stato responsabile del sistema informativo territoriale del Progetto IFFI della Regione Autonoma Valle d'Aosta per conto del Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università di Torino prima di entrare a far parte del GMG. Nel corso degli anni, si è occupato dello studio delle deformazioni gravitative profonde di versante e dello sviluppo di metodologie di utilizzo di sistemi di monitoraggio per l'analisi quantitativa dell'evoluzione di versanti e corsi d'acqua.

 

 

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ing. Marco BALDO (Tecnico)

Geodeta con decennale esperienza nel campo della pianificazione, esecuzione e post processamento di dati provenienti da sistemi a scansione laser aerotrasportati e terrestri e nello studio delle problematiche relative al passaggio tra sistemi di riferimento geodetici (Datum). Si occupa inoltre della progettazione, misura e compensazione di reti GPS di altissima precisione per il monitoraggio delle deformazioni e nella gestione di sistemi di monitoraggio topografici convenzionali.

 

 

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Geom. Franco GODONE (Tecnico)

Topografo con trentennale esperienza nel campo dei rilevamenti topografici con stazioni totali: per rilevamenti di dettaglio, rilevamenti di sezioni fluviali finalizzati alla valutazione delle portate al colmo con il metodo indiretto e controlli di deformazioni di versanti instabilicon tecniche topografiche convenzionali e satellitari. Elaborazione dei dati rilevati con software specifici. Rilevamenti aerofotogrammetrici con tecnica digitale per la formazione di cartografie a grande scala e modelli digitali del terreno.